Bangkok: una città che cambia volto

di Giacomo Iobizzi

Cavi: Una giungla di grovigli in Thailandia

Bill Gates, tempo fa, criticò la Thailandia per i suoi cavi elettrici sospesi tra le strade attraverso un post con foto su Facebook divenuto immediatamente virale.

Il fondatore di Microsoft scrisse: “A causa delle scarse infrastrutture, molte aree urbane soffrono di frequenti tagli di corrente e blackout, la rete elettrica spesso non riesce a servire la gente che più ne ha bisogno.” – e ancora – “Ho visitato molte città con fitti grovigli di cavi, come in questa foto scattata in Thailandia, dove le persone illegalmente si attaccano alla rete per soddisfare i propri bisogni – un enorme rischio personale”.

Numerosi sono stati i commenti di supporto e le critiche, spaccando l’audience tra sostenitori del signor Gates e difensori degli ambulanti che usufruiscono dell’elettricità portata proprio da questi cavi. I cittadini thai hanno immediatamente corretto Gates che aveva scambiato cavi Tv, Internet e telefono per elettricità ad alto voltaggio.

Il governo, da parte sua, è intervenuto nella faccenda annunciando un programma che avrà a disposizione 1.5 miliardi di Dollari per sotterrare e sbarazzarsi definitivamente di questi cavi entro il 2020.

Sarà veramente così? Staremo a vedere, rimanete (s)collegati.

MahaNakhon: ll colosso verticale.

Novità del momento è il nuovissimo grattacielo MahaNakhon, gioiello e vanto della capitale che finalmente sfoggia il suo mega building nello scenario architettonico asiatico.

Situato lungo la Silom Road, centro finanziario della città, vanta 314.2 metri di altezza, che lo rendono l’edificio più alto della metropoli. Disegnato per incastrarsi perfettamente nel panorama thailandese, mostra un gioco di pixel contorcersi a spirale intorno all’edificio, rompendo i canoni classici delle linee rigide a cui siamo abituati. Dinamicità e movimento che rispecchiano la metropoli che non dorme mai.

Il progetto realizzato dall’architetto tedesco Ole Sheeren (una delle firme più famose di Office for Metropolitan Architecture), iniziato il 20 giugno del 2011 e inaugurato il 29 agosto 2016 dalla Pace Development Corporation PLC è costato circa 620 milioni di Dollari.

Il colosso è stato concepito per essere una struttura polivalente: ospiterà infatti un centro commerciale, uffici, condomini, rooftop mozzafiato e il Bangkok Edition Hotel.

Con cifre a partire da 1 milione fino ai 17 milioni di dollari americani, si confermerà anche il grattacielo con gli affitti più cari della Thailandia.

Link del sito ufficiale: http://www.maha-nakhon.com

International Senior Consultant – Marketing, communication and Business development. MD in Siam Trade Development Co., Ltd.
Bangkok, Thailand